Larailariabraconi Preview

Il 20 e il 21 Novembre 2016, Milano Connecting Studio vi invita a visitare lo studio di Larailarabraconi.

Il lavoro di Larailariabraconi (classe ’92) è frutto di una ricerca artistica personale. La giovane artista dipinge opere di grande formato considerando il proprio lavoro come un’immersione nell’oggetto che è, al contempo, un’immersione nel colore. Non a caso, la serie di opere che presenterà in questa due giorni di open studio si chiama Immersioni

Le Immersioni di Larailariabraconi sono il mezzo silente con cui l’artista riesce a conoscere ed indagare il dentro delle cose. La stessa pittrice afferma: “più entri in silenzio, più forse riesci ad arrivare in fondo”.

pittura eventi milano blu olio fine art
Abisso, 2016, 200 x 170 cm, olio su tela. Lara Ilaria Braconi. Courtesy l’artista.

La ricerca artistica di Larailariabraconi è mossa dalla necessità di rapporto e incontro con l’altro da sé – sempre parole sue: “Ho bisogno di un dialogo, uno scambio. Semplicemente credo che sia giusto perché l’autocompiacimento non mi ha mai portato a un reale andare avanti nella ricerca. A me non interessa smettere domani, tutta la vita lo voglio fare, quindi voglio che sia una vita piena, una vita ricca di incontri”. Per l’artista, l’incontro con l’altro è essenziale e, non a caso, ha voluto altri due artisti a collaborare con lei a questa esposizione: Giorgio Tomasi e Riccardo Frolloni.

Mentre Giorgio Tomasi realizzerà una serie di ritratti su carta durante l’evento; Riccardo Frolloni, poeta, ispirato da uno dei suoi quadri ha composto una litania che genera una dimensione di dialogo tra suono e visione.

Visitare lo studio di Larailariabraconi, quindi, non è solo un’interessante esperienza estetica, è anche, forse soprattutto, entrare in contatto con una modalità di rapporto col reale sincera e invidiabile.

Braconi presenta un approccio molto materico nei confronti dell’arte e della vita. Per questa ragione abbiamo strutturato l’allestimento della mostra in modo da superare il concetto di tela dipinta come mera immagine da contemplare.

Studio allestitivo Larailariabraconi Preview a cura di Milano Connecting Studio

Allestendo le opere su differenti altezze e piani, abbiamo sfruttato il concetto di immersione non solo su un piano lineare, bensì a tutti gli effetti spaziale. Abbiamo così invitato i fruitori ad osservare l’opera pittorica anche come oggetto provvisto di struttura e telaio: una tela di un formato così grande può divenire una quinta teatrale e la potenza del colore può indurre a compiere un percorso immersivo anche all’interno dello spazio e non solo nell’opera.